Fa’ la ninna, cocco bello, finché dura ‘sto macello

Dopo aver preparato un litro di crema pasticcera per la crostata del post precedente mi sono ritrovata con otto albumi che giravano in frigo. Avevo una busta di cocco rapè in dispensa. Mi sono venuti in mente i biscottini al cocco, croccantini fuori e morbidi dentro, che preparo spesso ma la ricetta prevede uova intere ed io avevo solo gli albumi orfani.
Ho fatto un tentativo a naso ed il risultato ha stupito me e tutti coloro che li hanno assaggiati. Questi dolcetti non hanno nulla del biscotto, assomigliano piuttosto al ripieno del bounty: teneri e compatti, profumatissimi e pieni di scagliette di cocco.
La preparazione è rapidissima, si sporca poco… insomma, un’ottima nonricetta che risolve mille situazioni!
La prossima volta, temperature permettendo, proverò a fare delle palline più piccole per poi glassarle con cioccolato fondente.

Dolcetti di cocco con soli albumi
Immagine
Ingredienti:
albumi, 8 (circa 300g)
cocco rapè, 250g
zucchero, 70g
Procedimento:
In una ciotola sbattere leggermente gli albumi. Aggiungere il cocco e lo zucchero. Formare, con le mani inumidite, delle palline poco più piccole di una noce e disporle su una teglia con carta da forno.
Cuocere in forno caldo a 170° per quindici/venti minuti; devono iniziare appena a dorare. Far raffreddare su una gratella.
Io li ho conservati in frigo, visto il clima equatoriale, ma in condizioni normali dovrebbe andr bene anche la classica scatola di latta.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...